You are here
Il Dj salernitano a De Luca: Discoteche chiuse ma nei lidi si suona e si balla” Attualità Primo piano Provincia e Regione 

Il Dj salernitano a De Luca: Discoteche chiuse ma nei lidi si suona e si balla”

Il noto dj salernitano Peppe Cancro ha indirizzato un messaggio al governatore De Luca puntando l’indice contro le tante attività fuorilegge che hanno trasformato lidi e bar in sale da ballo, mentre ”le discoteche in Italia sono sempre chiuse da quasi 18 mesi”. Cancro – nel suo sfogo-lamenta una disparità di trattamento tra chi è stato fatto chiudere o multare per non aver rispettato le norme anticovid e “i furbetti intelligenti che se ne fottono e organizzano serate senza avere autorizzazioni / licenze o permessi”. In particolare, infine, il Dj Cancrodenuncia una serata che si è tenuta nella notte di San Lorenzo “in un noto stabilimento balneare in località Marina di Eboli senza rispettare nessun protocollo anticovid”.

scritto da 







Related posts

error: Attenzione, il contenuto è protetto.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi