You are here
Il diggì del Ruggi di Salerno: “Nel reparto covid pochi ricoverati” Attualità 

Il diggì del Ruggi di Salerno: “Nel reparto covid pochi ricoverati”

“Pochi ricoverati nel reparto dedicato al Ruggi per quanto riguarda il coronavirus”. Ad affermarlo –scrive  “Le Cronache” – è il direttore generale dell’Azienda Ospedaliera Ruggi d’Aragona Vincenzo D’Amato, che invita tutti alla vaccinazione: “Mi auguro che la situazione rimanga questa, ma per essere così l’unico modo è vaccinarsi. E’ assurdo che una fascia della popolazione sia ancora resistente alla vaccinazione, unico strumento a nostra disposizione per proteggerci. Abbiamo visto tutti che oggi il covid colpisce soprattutto chi non è vaccinato e comunque se un vaccinato viene colpito dal covid, riesce a curarsi a casa senza più la necessità di ricoverarsi”.

scritto da 







Related posts

error: Attenzione, il contenuto è protetto.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi