You are here
Il campo di calcio non va abbattuto, Comune di Scafati battuto al Tar Primo piano Provincia e Regione 

Il campo di calcio non va abbattuto, Comune di Scafati battuto al Tar

Il Comune ordina la demolizione di un campo di calcio per mancanza di titoli, i proprietari fanno ricorso e il Tar boccia Palazzo Mayer condannandolo anche a pagare le spese. Alla struttura sportiva venivano contestate una serie di reati di natura ambientale, come quello degli abusi edilizi, in via D’Amaro a Scafati. L’ordinanza di demolizione era arrivata in base a dei sopralluoghi con le opere contestate identificabili nella realizzazione del campo di calcio, nonché dell’annessa recinzione e dell’annesso sistema di illuminazione, contemplati nella comunicazione di inizio lavori.  Ma per il Tar quelle opere non sono abusive.

scritto da 







Related posts

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi