You are here
Il braccio di San Matteo torna a far visita all’ospedale e al carcere Attualità 

Il braccio di San Matteo torna a far visita all’ospedale e al carcere

Il covid non ferma San Matteo in visita al carcere. Il programma delle celebrazioni della festa patronale di San Matteo ha dovuto subire delle sostanziali modifiche a causa delle limitazioni imposte dai protocolli anti Covid. Ma il braccio dell’Evangelista – scrive“Il Mattino” – potrà comunque andare in “visita” nei luoghi della sofferenza, come l’ospedale Ruggi di Salerno e il carcere di Fuorni. Lo ha annunciato don Michele Pecoraro, parroco della Cattedrale durante la presentazione degli eventi per il patrono di Salerno.

scritto da 







Related posts

error: Attenzione, il contenuto è protetto.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi