You are here
Il 24 febbraio 1981 Buckingham Palace annuncia il fidanzamento tra Diana e Carlo d’Inghilterra Attualità 

Il 24 febbraio 1981 Buckingham Palace annuncia il fidanzamento tra Diana e Carlo d’Inghilterra

Accadde oggi: era il 24 febbraio 1981, esattamente 40 anni fa, quando Buckingham Palace annunciava al popolo britannico e al resto del mondo il fidanzamento ufficiale del Principe Carlo del Galles con Lady Diana Spencer. La travagliata e tragica storia d’amore tra il futuro erede al trono d’Inghilterra e la giovane aristocratica, aveva inizio quel giorno: nessuno avrebbe mai potuto immaginare che due innamorati, destinati ad essere felici e creare una famiglia insieme, sarebbero andati incontro ad un fato tanto funesto. Lady D, madre dei Principi William ed Harry, conobbe il quasi trentenne Carlo ad una battuta di caccia nel 1977: a quel tempo il futuro marito frequentava la sorella Sarah, fu così che i due si conobbero e cominciarono ad avvicinarsi. In seguito alla rottura con la sorella di Diana, la Principessa di Galles conquistò la fiducia di Carlo consolandolo per la recente perdita dello zio, Lord Mountbatten, nell’estate del 1980. Così la coppia iniziò a frequentarsi in maniera assidua, assistendo prima al Requiem di Giuseppe Verdi alla Royal Albert Hall, facendo un giro poi a bordo del panfilo reale Britannia e venendo infine invitata nelle molte residenze della Famiglia Reale sparse per la Gran Bretagna. Tuttavia anche se la stampa vociferava parecchio sulla possibilità che Diana Spencer diventasse la tanto attesa sposa del futuro re, la proposta ufficiale di matrimonio arrivò solamente il 6 febbraio 1981. Le nozze da favola di Carlo e Diana si svolsero il 29 luglio dello stesso anno, nella Cattedrale di San Paolo e l’evento fu seguito in diretta da 750 milioni di persone, sintonizzate da ogni parte del mondo per osservare la giovane e “ribelle” Spencer ed il suo strascico di 7 metri. Anticonformista e rivoluzionaria fin dal principio, Lady D soffrì per tutta la vita una profonda solitudine, dovuta all’apparente disinteresse del coniuge che fin troppo spesso la lasciava sola preferendo la caccia: impegni sociali, figli e beneficienza non colmarono mai quel vuoto, che portò alla separazione definitiva del 28 agosto 1996. Terminava così, quindici anni dopo, la storia d’amore più paparazzata d’Inghilterra, ben presto destinata a finire in prima pagina per il tragico incidente di Parigi che strappò l’amata Principessa al suo popolo distrutto da un simile lutto.

scritto da 







Related posts

error: Attenzione, il contenuto è protetto.