You are here
Il 21 settembre 1983, il giorno zero nella storia dei telefoni cellulari Attualità 

Il 21 settembre 1983, il giorno zero nella storia dei telefoni cellulari

Accadde oggi: il 21 settembre 1983, 38 anni fa. Il giorno zero nella storia dei telefoni cellulari. In questo momento negli Stati Uniti la Commissione Federale per le Comunicazione approva il DynaTAC 8000X, il primo modello di telefono mobile mai commercializzato. Le sue caratteristiche oggi farebbero rabbrividire i recensori di smartphone: 10 ore per una ricarica completa della batteria, 30 minuti di chiamate e 3995 dollari come prezzo base. Calcolando l’inflazione, oggi sarebbero oltre 9mila dollari, abbastanza per comprare sei modelli del nuovissimo iPhone XS Max. Il DynaTAC 8000X non era certo un dispositivo tascabile: pesava 790 grammi ed era lungo 25 centimetri, senza antenna. Motorola in ogni caso è riuscita ad arrivare per prima su questo mercato, una mossa che le ha permesso di dominarlo fino al 1998, quando venne superata da Nokia.

scritto da 







Related posts

error: Attenzione, il contenuto è protetto.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi