You are here
Il 2 giugno 1946 si costruirono le basi della Repubblica con l’Italia chiamata a votare contro la Monarchia Attualità 

Il 2 giugno 1946 si costruirono le basi della Repubblica con l’Italia chiamata a votare contro la Monarchia

La Festa della Repubblica italiana si celebra il 2 giugno perché, proprio tra il 2 e il 3 giugno 1946, si tenne il referendum con cui gli italiani, dopo 85 anni di regno della dinastia dei Savoia (di cui 20 di dittatura fascista, conclusa durante la Seconda Guerra Mondiale, scelsero di far diventare l’Italia una Repubblica costituzionale, abolendo la monarchia.

La Festa della Repubblica è una giornata importante per la nostra storia e ricca di grandi iniziative e cerimonie ufficiali. Oggi, in era covid, ci saranno le frecce tricolori mentre il presidente Mattarella (ultima celebrazione del settennato) parlerà in televisione. Sarà dunque una festa privata anche della tradizionale parata militare ai Fori Imperiali anche se nel cielo della Capitale voleranno le blasonate e storiche frecce tricolori.

scritto da 







Related posts

error: Attenzione, il contenuto è protetto.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi