You are here
Iannone (FdI): interrogazione a Speranza su Ospedale Umberto I di Nocera Inferiore. “A breve rischio chiusura, effetto fallimento De Luca” Politica Provincia Provincia e Regione 

Iannone (FdI): interrogazione a Speranza su Ospedale Umberto I di Nocera Inferiore. “A breve rischio chiusura, effetto fallimento De Luca”

“Presenterò un’interrogazione al ministro della Salute, Roberto Speranza, per denunciare la gravissima situazione in cui versa l’Ospedale Umberto I di Nocera Inferiore. E’ incomprensibile per il bacino su cui insiste questo nosocomio, che infatti serve l’area più popolare dell’intera provincia di Salerno, la zona dell’Agro nocerino-sarnese, oltre i comuni dell’area vesuviana a sud di Napoli, che non sia DEA di secondo livello. L’assenza di personale rischia a breve di paralizzare l’intera struttura, visto che l’assenza di medici imporrà l’adozione del piano di emergenza, già previsto dalla direzione sanitaria, che consisterà nella chiusura di reparti o nel loro accorpamento. Così come la riduzione dei posti letto e lo stop agli interventi chirurgici non urgenti. Il ministro Speranza perciò chiarisca cosa sta accadendo e che dimostra il totale fallimento di De Luca, di cui i cittadini dell’Agro nocerino-sarnese ne pagano le conseguenze”. E’ quanto dichiara il senatore di Fratelli d’Italia, Antonio Iannone, Commissario regionale di FdI in Campania.

scritto da 







Related posts

error: Attenzione, il contenuto è protetto.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi