You are here
I condomini del Crescent: “Nessuna diffida contro il Comune per i locali dediti alla ristorazione” Attualità Primo piano 

I condomini del Crescent: “Nessuna diffida contro il Comune per i locali dediti alla ristorazione”

Nessuna diffida al Comune di Salerno, da parte dei residenti del Crescent, per i locali dediti alla ristorazione ubicati sotto il porticato dell’emiciclo disegnato da Ricardo Bofill  che sorge su piazza della Libertà. Ne avevano dato notizia diverse testate giornalistiche che avevano parlato di condomini preoccupati da eventuali miasmi e che avrebbero avviato una diffida contro Palazzo Guerra.  “È del tutto priva di fondamento la notizia relativa ad una presunta diffida dei condomini del Crescent contro la possibile presenza di locali dediti alla ristorazione o la preoccupazione per eventuali miasmi- fanno sapere i condomini dopo la notizia  riportata da alcuni organi di informazione- e che non c’è alcuna delibera al riguardo”. A chiarirlo è Catia De Quattro, amministratrice del Condominio che ribadisce anche che non ci sono stati, nè risultano, al condominio, “commenti a riguardo tali da chiedere di discutere in assemblea dell’argomento”.  E ancora. per quanto riguarda la questione  dei locali della piazza “messi a gara due volte” non si riferisce ai locali privati situati sotto i portici del condominio che non sono oggetto di alcuna gara, ma ai locali del sotto-piazza che sono di proprietà comunale”.

scritto da 







Related posts

error: Attenzione, il contenuto è protetto.