You are here
Hashish dal Marocco a Sarno, condannato a sei anni di carcere Cronaca Provincia e Regione 

Hashish dal Marocco a Sarno, condannato a sei anni di carcere

E’ stato condannato a sei anni di reclusione G.M. , sarnese, giudicato per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. L’episodio che lo riguarda risale al 28 giugno del 2015, quando acquistò per 420 euro da un marocchino 98 grammi di hashish. L’uomo, già coinvolto in un maxi blitz che ricostruì un giro di spaccio a Sarno con un ruolo ricoperto anche da alcuni cittadini africani, è stato condannato giorni fa dal giudice Franco Russo Guarro presso il tribunale di Nocera Inferiore. In quell’inchiesta furono 13 i soggetti coinvolti, accusati di far parte di un’organizzazione dedita allo spaccio tra Sarno, San Valentino Torio, Angri, Striano e paesi limitrofi, con le ricostruzioni investigative compiute tra il 2014 e il 2015. Tra i fornitori individuati c’erano tre marocchini, che lavoravano sotto braccio con il gruppo di sarnesi, finito poi a processo. La Mobile di Salerno riuscì ad intercettare le partite di droga che giungevano direttamente dal Marocco, destinate alle piazze dell’Agro nocerino e del Vesuviano. Da lì l’avvio delle indagini, con pedinamenti ed intercettazioni telefoniche ed ambientali. Fonte: Il Mattino

scritto da 







Related posts

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi