You are here
Giovane di Angri morì insieme ai due gemellini allo Scarlato di Scafati nel 2011: processo finisce in prescrizione Provincia Provincia e Regione 

Giovane di Angri morì insieme ai due gemellini allo Scarlato di Scafati nel 2011: processo finisce in prescrizione

Morì insieme ai due gemellini che portava in grembo, pronta a partorire, il 24 aprile del 2011 all’ospedale Mauro Scarlato di Scafati. La Corte d’Appello di Salerno dichiara la prescrizione per l’unico imputato, un ginecologo, che era stato condannato in primo grado ad 1 anno e 6 mesi per aborto colposo. Il medico era stato assolto per la morte della 25enne di Angri- scrive il Mattino-, così come altri quattro coinvolti nell’indagine. Il collegio ha inoltre rigettato l’appello delle parti civili – che ritenevano colpevoli tutti gli imputati – revocando il pagamento della provvisionale disposto per l’unico imputato. Il processo si chiude, dunque, senza possibilità di accertare responsabilità, lasciando in piedi il solo giudizio civile.

scritto da 







Related posts

error: Attenzione, il contenuto è protetto.