You are here
Fratelli d’Italia in piazza contro le mafie Attualità Politica 

Fratelli d’Italia in piazza contro le mafie

Fratelli d’Italia è scesa ieri in piazza a Salerno “per condividere con i cittadini le proposte che sta portando avanti per contrastare la criminalità organizzata. Il presidio in Piazza Valitutti è la tappa salernitana della campagna “Contro le mafie abbattiamo il silenzio” che il partito ha organizzato – tramite i dipartimenti tutela vittime, guidato da Cinzia Pellegrino, e Legalità e Sicurezza – su tutto il territorio nazionale e che si concluderà in Sicilia”. Lo fa sapere il partito provinciale.

“FdI dice sì all’ergastolo ostativo e no alla liberazione condizionale dei condannati per reati di stampo mafioso; sollecita l’istituzione di specifiche sezioni della Direzione Investigativa Antimafia per il contrasto alla mafia cinese e nigeriana e la realizzazione di uno sportello antiusura in tutte le province; chiede più strumenti e risorse per le forze armate e la modifica del codice antimafia riguardo l’affidamento dei beni confiscati. Quest’ultima proposta è contenuta in un disegno di legge presentato dal senatore Antonio Iannone, presente al presidio in Piazza Valitutti insieme a Giuseppe Fabbricatore, commissario provinciale FdI; Michele Sarno, candidato a sindaco di Salerno; Gherardo Marenghi, vice coordinatore provinciale FdI; Imma Vietri, responsabile regionale del dipartimento tutela vittime FdI; Elena Criscuolo, portavoce cittadino FdI; Alfonso Pepe, coordinatore provinciale di Gioventù nazionale; Gerardo Tafuri, coordinatore cittadino di Gioventù nazionale e amministratori provinciali”, si legge nella nota dei meloniani.

scritto da 







Related posts

error: Attenzione, il contenuto è protetto.