You are here
Finti bancari raccolgono dati sensibili, la truffa viaggia via telefono Cronaca 

Finti bancari raccolgono dati sensibili, la truffa viaggia via telefono

Si spacciano per dipendenti di istituti bancari per raccogliere dati sensibili di ignari cittadini. La truffa telefonica va in scena a Battipaglia come racconta Il Mattino. Gli operatori telefonici hanno chiesto alle persone contattate, soprattutto tramite smartphone, conferma dei dati sensibili.

Furti di identità messi a segno con l’inganno per ottenere prestiti di denaro ad insaputa delle persone contattate a cui poi giungono le richieste di denaro di rimborso dei prestiti da parte delle finanziarie che erogano i finanziamenti chiesti illegalmente I telefonisti hanno chiesto la conferma dell’indirizzo, dell’esistenza di un conto corrente e il nome della banca.

scritto da 







Related posts

error: Attenzione, il contenuto è protetto.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi