You are here
ECCO IL NUOVO DPCM DEL PREMIER CONTE PER FRONTEGGIARE L’EMERGENZA COVID Attualità Primo piano 

ECCO IL NUOVO DPCM DEL PREMIER CONTE PER FRONTEGGIARE L’EMERGENZA COVID

Il premier  ha  resistito all’ultimo pressing delle Regioni e, a tarda notte, ha firmato il dpcm che istituisce un regime di chiusure differenziate a seconda della fascia di rischio contagio alla quale appartiene una Regione. Una riunione finale tra il capo del governo, i capi delegazione, i ministri Francesco BocciaRoberto Gualtieri e Stefano Patuanelli e il sottosegretario Riccardo Fraccaro mette un punto a «singolar tenzone» tra l’esecutivo e le Regioni. Poche le concessioni del primo alle seconde, con un appendice: il capitolo ristori che, su pressing dei governatori, Conte sarà costretto ad allargare rispetto alle previsioni. Pochissime, invece, le limature al testo. I 21 parametri per classificare il livello di rischio di una Regione non cambiano, così come l’impianto delle chiusure. Rispetto alla bozza c’è però una novità: barbieri parrucchieri potranno restare aperti anche nelle Regioni «rosse».

 

LEGGI DPCM

scritto da 







Related posts

error: Attenzione, il contenuto è protetto.