You are here
Eboli – oggi e domani seconda edizione di Bordersciò Turismo ed Eventi 

Eboli – oggi e domani seconda edizione di Bordersciò

Questa sera e domani, seconda edizione di Bordersciò con I Vojaĝo feat M’Barka Ben Taleb e lo storico gruppo rock progressive degli Osanna in concerto a Piazza Porta Dogana, con inizio alle ore 21.30

Ideata e promossa da Giovanni Sparano in collaborazione con il Comune di Eboli, la manifestazione si svolgerà nel rispetto delle misure per il contrasto e il contenimento della diffusione del Coronavirus, con ingressi contingentati e l’uso obbligatorio della mascherina.

Scacciare via ogni barriera, ideale e fisica, è il cuore del concept di una iniziativa che fonda le sue radici nella voglia di sperimentare nuove forme di riflessione culturale. Una riflessione che si apre ai luoghi come agli uomini che li abitano. Piazza Porta Dogana è un luogo simbolo per la comunità di Eboli. Un crocevia di rotte e incontri, di interazioni e contaminazioni.

La musica sarà l’elemento che feconderà il seme della contaminazione sul piano espressivo e culturale, celebrazione di dialogo e incontro in una due giorni che vedrà protagonisti, martedì 18 agosto, i Vojaĝo, progetto partenopeo nato dall’incontro di Raffaele Vitiello, Arcangelo Caso e il percussionista ebolitano Gianluca Mercurio, la cui musica è un’alchimia di sperimentazioni e commistioni di generi. La loro performance sarà in collaborazione con M’Barka Ben Taleb, cantante tunisina la cui voce ammaliante ha riproposto in arabo classici della canzone napoletana.

Ad anticipare il concerto, nel giardino dello storico palazzo Vacca De Dominicis, sempre nel centro antico della città, alle ore 19.00 ci sarà l’esibizione del primo contrabbasso de “La Toscanini”, l’ebolitano Antonio Mercurio, accompagnato dalla fisarmonica di Francesco Citera, in un repertorio di brani trasversale quanto coinvolgente.

Nella seconda serata, il 19 agosto, protagonista sarà una band che rappresenta un unicum del rock progressive napoletano: gli Osanna. L’uomo del prog, Lino Vairetti, leader della formazione che ha fatto storia nella musica nazionale e non solo, arriverà a Eboli con un concerto accompagnato da filmati video che ripercorrono momenti della loro cinquantennale carriera.

Vairetti presenterà a Eboli anche una mostra personale dal titolo “Che Calore”, omaggio al grande “Nero a metà”. L’esposizione, visitabile il 18 e il 19 agosto all’interno del giardino del palazzo Vacca De Dominicis, raccoglie scatti originali, realizzati nel 1976 durante il mio primo servizio con Pino Daniele. Un racconto per immagini che cattura un artista, all’epoca ancora inedito per molti, prima che esplodesse il suo successo. La mostra si compone di 12 pannelli insieme alla chitarra storica con cui Pino realizzò il suo primo 45 giri, “Che calore” da cui, appunto, prende il titolo l’esposizione.

Oltre a buona musica “Bordesciò” è anche buon cibo ed a rifocillare i viandanti che ne varcheranno i confini ci saranno le prelibatezze dei ristoranti “Alberto – Il Ritrovo”, “Il Panigaccio”, “Porta Dogana”, “Olio e Sale”, con i piatti della tradizione locale.

fonte: pagina facebook Massimo Cariello sindaco di Eboli

scritto da 







Related posts

error: Attenzione, il contenuto è protetto.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi