You are here
Droga ordinata per telefono, 14 arresti nel Casertano: c’è anche un 31enne di Nocera Inferiore Cronaca Provincia e Regione 

Droga ordinata per telefono, 14 arresti nel Casertano: c’è anche un 31enne di Nocera Inferiore

Droga ordinata per telefono: 14 ordinanze di custodia cautelari sono state notificate dai carabinieri di Grazzanise ad indagati residenti a Castel VolturnoParma e nelle strutture penitenziarie di Santa Maria Capua Vetere e Secondigliano. Sono accusati, a vario titolo, di concorso in detenzione e spaccio di cocaina, eroina e metadone. Tra gli arrestati vi è anche un giovane di 31 anni, A.Z le due iniziali, originario di Nocera Inferiore. Gli altri sono 12 africani e un cittadino di nazionalità indiana. L’indagine è la prosecuzione di analoga inchiesta, coordinata dalla Procura della Repubblica di Santa Maria Capua Vetere, che portò all’arresto, il 9 novembre 2018, di 11 persone, accusate di detenzione e spaccio di droga. I nuovi accertamenti, svolti  attraverso la registrazione di conversazioni telefoniche, i cui contenuti hanno trovato riscontro nelle dichiarazioni rese dagli acquirenti, hanno portato all’identificazione dei nuovi arrestati e ad altri sequestri di droga. I carabinieri sono giunti così ad accertare l’identità degli indagati a carico dei quali, si legge in una nota della Procura, “è stato raccolto un grave quadro indiziario, univoco e concordante, in ordine alla realizzazione di molteplici episodi di detenzione e cessione di droga (206 casi individuati) ad acquirenti provenienti dalla provincia di Caserta e dal basso Lazio”.  I contenuti delle conversazioni captate, che avvenivano attraverso un linguaggio criptico, decodificato (la droga era chiamata “bianco”, “nera”, “roba”, “italiana”, “africana”) hanno consentito di appurare e fotografare le modalità con cui gli indagati realizzavano l’attività illecito: è stato possibile risalire sia al dato qualitativo che quantitativo della sostanza stupefacente, atteso che le cessioni avevano ad oggetto involucri di eroina e cocaina.

 

 

scritto da 







Related posts

error: Attenzione, il contenuto è protetto.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi