You are here
Droga, condannato a 7 anni e mezzo Ciro Marigliano. Pene “leggere” per i guagliuni, ecco la sentenza Cronaca 

Droga, condannato a 7 anni e mezzo Ciro Marigliano. Pene “leggere” per i guagliuni, ecco la sentenza

Quello di  Ciro Marigliano, 62 anni,  era solo un gruppo, senza capi promotori, che cedeva droghe leggere. Cade l’aggravante dell’associazione grave e passa la linea della “lieve entità” nella sentenza emessa ieri dai giudici della Terza sezione penale del Tribunale di Salerno. Zio Ciro, ritenuto il riferimento di una trentina di spacciatori, è stato condannato a 7 anni e 6 mesi di reclusione, rispetto ai 25 anni richiesti dal pm Marco Colamonaci.

Pena ridimensionata anche per l’altro promotore, Santo Pecoraro, che è stato condannato a cinque anni di carcere (la richiesta del pm era di 20 anni). Le sentenze  è relativa al blitz della Squadra Mobile di quattro anni fa, a novembre. I giudici hanno condannato, inoltre, Fabio Argento (4 anni e 6 mesi), Claudio Maisto (6 anni), Stefano Maisto (4 anni), Marco Natella (3 anni e 4 mesi), Emanuele Passaro (3 anni e 7 mesi), Antonio Pecoraro (7 anni), Gennaro Pecoraro (3 anni), Giuseppe Pietrofesa (5 anni e 6 mesi), Carmela Scaramella (1 anno e 6 mesi), Giuseppina Spisso (2 anni) e Vincenzo Spisso (2 anni e 6 mesi).

scritto da 







Related posts

error: Attenzione, il contenuto è protetto.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi