You are here
Dramma a Castellabate, albergatore trovato morto in spiaggia a 39 anni Primo piano Provincia e Regione 

Dramma a Castellabate, albergatore trovato morto in spiaggia a 39 anni

Sono state due persone che passeggiavano in spiaggia a ritrovare, questa mattina poco prima delle 6, il corpo di Domenico Di Sessa, 39 anni, imprenditore alberghiero di Santa Maria di Castellabate. Il corpo privo di vita giaceva sulla battigia, probabilmente trascinato a riva dalle onde, sulla spiaggia del Pozzillo, non molto distante dall’arenile antistante la struttura ricettiva che il trentanovenne gestiva.

Quando l’equipe dell’ambulanza Asa, in presidio presso il Saut di Castellabate è arrivata sul posto, non ha potuto che costatare il decesso dell’uomo. Al momento si sa molto poco sulla dinamica che ha portato alla sua morte, che potrebbe essere stata causata da un malore mentre era in acqua. Gli uomini della guardia costiera di Agropoli, coordindati dal tenenete di vascello Giulio Cimmino, e i carabinieri della compagnia di Agropoli, guidata dal capitano Francesco Manna, stanno indagando per ricostruire le ultime ore di vita del trentanovenne e capire cosa gli sia accaduto.

scritto da 







Related posts

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi