You are here
Draghi a Gerusalemme, occhi puntati su Kiev Attualità Italia e Mondo 

Draghi a Gerusalemme, occhi puntati su Kiev

Mario Draghi è a Gerusalemme, ma gli occhi sono puntati su Kiev, dove a breve, forse davvero a strettissimo giro (giovedì), il premier dovrebbe arrivare con il Cancelliere tedesco Olaf Scholz e il Presidente francese Emmanuel Macron, per portare sostegno al popolo ucraino e stringere la mano del presidente Volodymyr Zelensky, mentre l’Unione Europea tenta di sciogliere il nodo del possibile futuro ingresso di Kiev, con la Commissione impegnata a vagliare lo status di candidato per l’Ucraina, soluzione fortemente caldeggiata dall’ex numero uno della Bce. Che a Gerusalemme soggiorna nello stesso albergo della Presidente Ursula von der Leyen, il King David Hotel: al momento non risultano in agenda incontri, ma non è escluso che i due possano incrociarsi nelle prossime ore. (Adnkronos)

scritto da 







Related posts

error: Attenzione, il contenuto è protetto.