You are here
Si spaccia per funzionario di banca e truffa di 4500 euro un cliente: nei guai salernitano Cronaca Provincia Provincia e Regione 

Si spaccia per funzionario di banca e truffa di 4500 euro un cliente: nei guai salernitano

Si spaccia per funzionario di banca e invia i clienti a fare delle operazioni online. Ma è una truffa. Sono stati i carabinieri della Stazione di Modugno (Puglia) a smascherare e denunciare un 25enne salernitano già con precedenti penali specifici ed accusato di truffa. Utilizzando un complesso sistema creato ad arte per ingannare le vittime, al primo contatto telefonico il truffatore si presentava come il dipendente della banca, dove la vittima è correntista, quindi la invitava a seguire le indicazioni dallo stesso fornite per sbloccare l’applicazione della banca scaricata sullo smartphone. Contestualmente alle indicazioni guida che forniva via telefono, il truffatore con un altro sistema inviava dei messaggi come se fosse l’istituto di credito a generarli, inducendo nuovamente la vittima ad autorizzare l’operazione mediante riconoscimento con l’impronta. Tale espediente ha ingannato la vittima, di Modugno, che ha eseguito le operazioni del truffatore il quale, non pago dell’avvenuto raggiro, che di fatto consisteva nel disporre un bonifico verso il truffatore, dopo la prima chiamata, nel giro di un’ora ha richiamato la stessa vittima per altre due volte convincendola ad eseguire nuovamente le operazioni dallo stesse indicate al fine di sbloccare l’app della banca. Dopo la terza telefonata il fantomatico impiegato di banca ha consigliato alla vittima di accedere nell’app solo l’indomani mattina. Così facendo la vittima si è accorta di aver effettuato tre bonifici dell’importo di 1.499 euro cadauno in favore di un conto corrente che, dagli accertamenti dei carabinieri è risultato riconducibile all’autore della truffa, non nuovo a tali condotte. Per quest’ultimo è scattata la denuncia in stato di libertà con contestuale richiesta di blocco del conto corrente per consentire alla vittima di rientrare in possesso della somma asportata.

scritto da 







Related posts

error: Attenzione, il contenuto è protetto.