You are here
De Luca: “Con centinaia di morti al giorno non vedo cosa si possa riaprire: è un bilancio di guerra” Attualità Primo piano 

De Luca: “Con centinaia di morti al giorno non vedo cosa si possa riaprire: è un bilancio di guerra”

“Dobbiamo stare attenti – ha detto il governatore della Campania De Luca – stiamo combattendo, dobbiamo stringere i denti” Fino a che non avremo immunizzato tutti i cittadini sarà difficile far partire le attività economiche. Tutti vorremmo accelerare i tempi delle riaperture ma ieri abbiamo avuto 630 morti, un bilancio di guerra. E oggi se ne contano altre centinaia”. Il presidente ha detto la sua sul caso AstraZeneca «È chiaro che c’è un elemento di preoccupazione per tutti, ma almeno sopra i 60 anni credo che dobbiamo procedere con le vaccinazioni». «Se avremo le dosi necessarie potremo raggiungere l’obiettivo che ci siamo dati: immunizzare tutta la popolazione campana per il prossimo autunno2, chiosa il governatore.

scritto da 







Related posts

error: Attenzione, il contenuto è protetto.