You are here
Covid 19, muore al Ruggi di Salerno il cognato di Nino D’Angelo: “Maestro di valori, padre premuroso e amico esemplare” Attualità 

Covid 19, muore al Ruggi di Salerno il cognato di Nino D’Angelo: “Maestro di valori, padre premuroso e amico esemplare”

Muore al Ruggi di Salerno Gaetano Gallo, cognato di Nino D’Angelo: era stato colpito da covid. Era il fratello della moglie  Annamaria. Gaetano Gallo è deceduto in seguito al contagio da Covid-19. Era ricoverato all’ospedale San Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona di Salerno da circa un mese. Questa mattina la tragica notizia. Accusò i primi sintomi circa un mese fa. Fu trasportato d’urgenza all’ospedale Moscati di Aversa ma non c’erano posti per accoglierlo. Da lì la corsa all’ospedale salernitano dove la notte scorsa è deceduto. E’ stato lo stesso artista a ricordare il cognato sui social con una dedica commovente: “Persona semplice e grande lavoratore. Maestro di valori che pochi sanno insegnare. Padre premuroso e amico esemplare. Questo uomo era mio cognato Gaetano Gallo, morto stanotte per covid. R.I.P”

scritto da 







Related posts

error: Attenzione, il contenuto è protetto.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi