You are here
Covid 19 in Italia, Brusaferro: “Il virus sta cambiando ma dati in ribasso. Preoccupa l’età dei colpiti” Attualità Primo piano 

Covid 19 in Italia, Brusaferro: “Il virus sta cambiando ma dati in ribasso. Preoccupa l’età dei colpiti”

“Il virus sta cambiando. Si evince dagli ultimi dati”. Ad analizzarli è Silvio Brusaferro, presidente dell’Istituto superiore di Sanità. “Viaggiamo intorno ai 200-300 casi giornalieri, un dato stabile nonostante piccole variazioni. Siamo nella parte bassa della curva epidemica“, da dichiarato Brusaferro, costatando una curva del contagio di coronavirus sostanzialmente piatta.  Non mancano, però, motivi di preoccupazione. “L’età media dei nuovi positivi, che prima era sopra i 70 anni, e ora è scesa intorno ai 40. La letalità riguarda soprattutto le età più avanzate“, ha proseguito il presidente dell’ISS, “il 44%” dei nuovi casi di coronavirus Sars-CoV-2 in Italia sia stato individuato attraverso attività di screening e che il 30% dei positivi individuati sia asintomatico“.

scritto da 







Related posts

error: Attenzione, il contenuto è protetto.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi