You are here
Covid 19, “Assassino”: il presidente della Regione Lombardia sotto scorta Attualità Italia e Mondo 

Covid 19, “Assassino”: il presidente della Regione Lombardia sotto scorta

Il presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana, da due giorni è sotto scorta. La misura è stata decisa dalla prefettura di Varese dopo che “il clima intorno al governatore lombardo si è fatto incandescente” con due murales, a Milano, in cui viene apostrofato come ‘assassino’ e minacce sul web.

A seguire Fontana, quindi, adesso c’è anche un’auto di scorta con due agenti, che configura un provvedimento “di quarto livello”.

“Alcuni quotidiani – commenta Fontana su Facebook – oggi scrivono che mi è stata assegnata la scorta. Confermo la notizia e sottolineo che non si tratta di una richiesta, ma di una decisione posta in essere dalle autorità competenti. Per me non cambia nulla, il mio lavoro prosegue con la stessa determinazione di sempre. Per il bene dei lombardi e della Lombardia”.

Negli ultimi giorni, oltre al governatore della Lombardia, anche Sileri viceministro alla Salute e Azzolina ministro pubblica istruzione sono sotto s orta.

scritto da 







Related posts

error: Attenzione, il contenuto è protetto.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi