You are here
Coronavirus, sindaco di Buccino mette in quarantena famiglie  provenienti dal Nord Italia e chiude le scuole fino al 1 marzo Primo piano Provincia e Regione 

Coronavirus, sindaco di Buccino mette in quarantena famiglie provenienti dal Nord Italia e chiude le scuole fino al 1 marzo

Alcune famiglie provenienti da Codogno, comune del Lodigiano focolaio del Coronavirus, e da Piacenza dove il virus ha fatto registrare diversi casi, sono state messe in quarantena con sorveglianza attiva per almeno 14 giorni con ordinanza del sindaco di Buccino Nicola Parisi. Pertanto non dovranno lasciare le loro abitazioni per due settimane e non dovranno avere contatti con altre persone. Dovranno quindi seguire tutte le disposizioni in tema di profilassi stabilite dalle Autorità Sanitarie e dal Ministero della Salute. Inoltre a Buccino, in via del tutto precauzionale, è stata ordinata la sospensione dei servizi educativi dell’infanzia e delle scuole di ogni ordine e grado, nonché di tutte le manifestazioni o iniziative da oggi e fino al 1° marzo. 

scritto da 







Related posts

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi