You are here
Coronavirus: la situazione nel resto del mondo 5-4-2020. In India nascono due gemellini chiamati Covid e Corona Italia e Mondo Primo piano 

Coronavirus: la situazione nel resto del mondo 5-4-2020. In India nascono due gemellini chiamati Covid e Corona

Nel mondo il numero dei contagi è arrivato ad un totale di 1.204.246, i morti sono 64.806, mentre i guariti sono 247.340.

In India, in pieno Lockdown una coppia ha deciso di chiamare due gemellini appena nati, un maschietto e una femminuccia, Covid e Corona. “La nascita è avvenuta dopo aver affrontato diverse difficoltà e quindi io e mio marito volevamo rendere memorabile questo giorno” queste le parole della giovane mamma indiana di 27 anni.

Intanto l’emergenza si fa sempre più grave negli Stati Uniti, dove sono stati superati i 300mila casi (312.245); anche il bilancio delle vittime si fa sempre più drammatico, superando gli 8.000 morti, con un nuovo record di decessi nella giornata di ieri (1480).

Seconda nel mondo e prima in Europa è la Spagna, con i suoi 126.168 casi: il governo di Madrid ha quindi deciso di prorogare il lockdown fino al 26 aprile. Calano, per fortuna, i decessi in Italia ed in discesa anche i ricoveri in terapia intensiva; sono stati raggiunti i 124.632 contagi: siamo in fase di contenimento, ma la strada è ancora lunga. In Germania si sta raggiungendo la quota dei 100mila contagi (siamo a 96.092) e in Francia le autorità dichiarano di essere vicini al picco del contagio: intanto sono stati raggiunti i 90.853 casi. La Cina è 82.574 contagi, mentre è allarme nel Regno Unito, dove sono morte 708 persone in 24 ore, tra cui anche un bambino di 5 anni, mentre i contagi passano a 42.479.

Clicca qui ▼ ▼ ▼ per vedere la MAPPA MONDIALE aggiornata

MAPPA MONDIALE

scritto da 







Related posts

error: Attenzione, il contenuto è protetto.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi