You are here
CORONAVIRUS. ESPLODE LA PANDEMIA IN BRASILE Attualità Italia e Mondo 

CORONAVIRUS. ESPLODE LA PANDEMIA IN BRASILE

Il Covid 19 ha ucciso 498.908 persone nel mondo dall’inizio della pandemia, nel dicembre scorso in Cina. Il bilancio fornito dall’Agenzia France Presse, basato sulle fonti ufficiali, rileva anche che sono 9.986.862 i casi finora accertati in 196 Paesi del mondo; di questi sono 4.903.500 quelli considerati ancora malati. Negli Stati Uniti, che rimangono il Paese più colpito al mondo, sono 2.510.323 i casi accertati, secondo il conteggio della Johns Hopkins University di Baltimora, che parla anche di 125.539 decessi; e dodici Stati hanno frenato la riapertura dopo il lockdown per cercare di arginare la diffusione del virus. In Florida e Arizona sono stati anche rinviati gli eventi della campagna elettorale del vice-presidente Mike Pence, in programma la prossima settimana, per “un eccesso di cautela”, come hanno spiegato i responsabili alla CNN. Nessun rallentamento della pandemia in America Latina, dove nelle ultime 24 ore i contagi sono aumentati di 63.092 unità, portando il totale a 2.421.046, ed i morti sono ora 110.457. Il Brasile, secondo Paese al mondo per numero di casi e di vittime, guida l’incremento: 38.693 i nuovi casi di sabato e 1.109 i morti; lo riferisce il Ministero della Salute, che conta 1.313.667 contagi totali e 57.050 vittime. Il gigante sudamericano è seguito da Perù (275.989 e 9.135) e Cile (267.766 e 5.347); la Colombia ha, infine, superato la Cina per numero di contagi, dopo il terzo record giornaliero in una settimana: il bilancio totale è, quindi, di 88.591 casi accertati e 2.339 morti. La pandemia corre anche in India: nel secondo Paese più popoloso del pianeta, con 1,3 miliardi di abitanti, i casi hanno ormai superato il mezzo milione, arrivando a 528.859, con un incremento di 100 mila unità rispetto alla settimana scorsa; e la curva è ancora in aumento, secondo gli esperti, che sostengono anche che il picco della pandemia nel Paese non è stato ancora raggiunto. Il Paese, negli ultimi 10 giorni ha scalato la classifica dei contagi, attestandosi dietro Stati Uniti, Brasile e Russia; nelle ultime 24 ore sono stati registrate anche 385 nuove vittime, che portano il totale a 16.095. Infine, in Cina nelle ultime 24 ore sono stati registrati 17 nuovi casi, di cui tre importati e 14 di origine interna a Pechino: lo ha reso noto la Commissione nazionale per la Sanità, secondo cui, ad oggi, nel Paese sono 84.743 i casi accertati e 4.641 le vittime.

scritto da 







Related posts

error: Attenzione, il contenuto è protetto.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi