You are here
Coop sociali contro il Comune di Salerno, il Tar respinge i ricorsi Attualità 

Coop sociali contro il Comune di Salerno, il Tar respinge i ricorsi

Ricorsi improcedibili. Nulla da fare. Le cooperative sociali che facevano capo a Vittorio Zoccola, agli arresti domiciliari dopo l’inchiesta della Procura di Salerno sui presunti appalti truccati. La 3 SSS- Servizi sociali salernitani e Terza Dimensione hanno chiamato in causa dinanzi al Tar il Comune di Salerno per l’annullamento del provvedimento con il quale il Settore Ambiente ordinava di sospendere qualsiasi attività in programma, del successivo provvedimento di sospensione adottato e della nota del 12 dicembre 2021 con la quale il Comune dichiarava sospeso il procedimento attivato con l’accertamento della sopravvenuta carenza dei requisiti di affidabilità preannunciando la revoca dell’affidamento e la segnalazione all’Anac. Ma il Tar – scrive “Le Cronache”  – ha respinto entrambi i ricorsi, dichiarandoli improcedibili e ha condannato le coop al pagamento delle spese processuali n favore dell’Amministrazione, liquidate in euro 1.500,00 per 3 SSS e 2mila euro per Terza Dimensione

scritto da 







Related posts

error: Attenzione, il contenuto è protetto.