You are here
Comune di Cava, Cirielli (FdI) e tutta l’opposizione presentano mozione sui pescatori sequestrati in Libia Provincia e Regione 

Comune di Cava, Cirielli (FdI) e tutta l’opposizione presentano mozione sui pescatori sequestrati in Libia

“Il Comune di Cava de’ Tirreni solidarizzi con le famiglie dei pescatori italiani sequestrati in Libia”. A chiederlo è il consigliere comunale di Fratelli d’Italia Italo Cirielli che, insieme a tutti i gruppi di opposizione (FdI, Forza Italia, La Fratellanza, Siamo Cavesi), ha protocollato una mozione indirizzata al presidente del Consiglio Comunale Adolfo Salzano e al sindaco Vincenzo Servalli. “Pur non trattandosi di cittadini cavesi – spiega Cirielli – riteniamo doveroso chiedere al Governo nazionale di intervenire per riportare a casa i diciotto pescatori che, lo scorso 1° settembre, sono stati sequestrati da alcuni predoni libici mentre pescavano in acque internazionali. In Italia, tra l’altro, anche altri Comuni, al di là delle appartenenze politiche, stanno svolgendo analoga iniziativa”. La richiesta, dunque, è di inserire nell’ O.d.G del primo consiglio comunale utile il seguente argomento: “Mozione di solidarietà̀ alle famiglie dei pescatori, campagna di sensibilizzazione istituzionale del Comune di Cava de’ Tirreni promuovendo lo slogan LIBERATE I PESCATORI ITALIANI – discussione e votazione”. E, come primo atto, è prevista l’esposizione sulla facciata del Palazzo di Città di una bandiera italiana recante tale dicitura. “In particolare – recita la mozione – l’assessorato alla Pubblica Istruzione si impegnerà̀ attraverso il coinvolgimento delle scuole e quello alla Cultura, Turismo ed Università̀ si impegnerà̀ attraverso la promozione del tema e dello slogan nelle sue attività̀”.  “L’auspicio – conclude Cirielli – è che la nostra mozione venga approvata all’unanimità dal Consiglio Comunale, con la speranza che il Governo italiano metta in campo ogni iniziativa affinchè i pescatori italiani possano tornare sani e salvi nel nostro Paese”.

scritto da 







Related posts

error: Attenzione, il contenuto è protetto.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi