You are here
COMUNALI, UNITI PER MONTESANO CON CAMPIGLIA SINDACO Politica Provincia e Regione 

COMUNALI, UNITI PER MONTESANO CON CAMPIGLIA SINDACO

Una serata partecipata, a Montesano Capoluogo, per la presentazione della lista n. 1 Uniti per Montesano con Campiglia Sindaco che alle prossime elezioni amministrative del 3 e 4 ottobre sfiderà la lista dell’uscente Giuseppe Rinaldi. Pasquale Cestari detto Lino, Michelina De Paolo, Luisa Gorrese, Mariana Lapenta, Vincenzo Negro, Assunta Pepe detta Tina, Maurizio Pisano, Maria Radesca, Francesco Radesca, Mario Nicola Perrotta, Carmine Vassallo e Gianfranco Garruto sono le donne e gli uomini che hanno scelto di mettersi in gioco, ognuno con un obiettivo, ma tutti per l’unico fine del bene comune di Montesano sulla Marcellana.
La candidata sindaco Rosa Campiglia, nel suo discorso di chiusura della serata, ha fatto un richiamo all’unità del paese. “Siamo in un momento storico delicato – ha detto – siamo stati tutti messi a dura prova dalla pandemia, ora è il momento di ripartire e non c’è bisogno di frammentazioni e divisioni. È il momento di superare il campanilismo che per troppo tempo ha caratterizzato la nostra bella comunità. C’è la necessità che tutti siamo uniti, che le migliori menti, i migliori cervelli e le migliori idee si uniscano per un progetto che sia utile a costruire il futuro di Monteasano”. Tanti i progetti che la lista n. 1 Uniti per Montesano ha in programma di realizzare, nei prossimi cinque anni, con la fiducia dei cittadini, partendo dalla creazione di una rete con gli Enti sovra comunali, la Provincia, la Regione Campania, l’Università, per dare vita a nuove e importanti occasioni di lavoro e di sviluppo per il territorio. “E’ nostra intenzione – ha affermato la candidata sindaco Rosa Campiglia – mettere in piedi un gruppo di giovani dalle svariate professionalità affinché, uniti, possano dare vita a progettualità utili a rilanciare l’economia di Montesano, partendo dalla rivitalizzazione del centro storico e dalla valorizzazione degli aspetti caratteristici del nostro paese, come l’agricoltura, l’ambiente e il turismo”.
Una riflessione, infine, sulla necessità di utilizzare le risorse del Recovery Fund per rilanciare l’economia travolta dalla crisi del Covid-19, sul bisogno di puntare sul turismo sostenibile e di costruire nuovi spazi per i giovani, per attività artistiche e culturali. La lista n. 1 Uniti per Montesano, dopo la serata al Capoluogo e quella a Tardiano, sarà nuovamente in piazza il 24 a Magorno, il 25 ad Arenabianca, il 26 a Prato Comune e il 27 al Capoluogo. Il comizio di questa sera a Scalo è stato rinviato a giovedì 23 settembre.

scritto da 







Related posts

error: Attenzione, il contenuto è protetto.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi