You are here
Comunali in Campania, a Salerno affluenza al 46,54%: calo netto rispetto alle ultime amministrative Attualità Politica 

Comunali in Campania, a Salerno affluenza al 46,54%: calo netto rispetto alle ultime amministrative

Benevento è il capoluogo di provincia campano con la maggior percentuale di votanti alle 23, ora di chiusura dei seggi: nella città sannita si è recato alle urne il 54,46% degli aventi diritto, contro il 78,53% alla stessa ora della precedente tornata in cui però si votava in un sol giorno. A Salerno, seggi chiusi alle 23 con il 46,54% di votanti (68,41 nel 2016); a Caserta è andato alle urne il 48,92% degli elettori (70,93 nella precedente tornata).

A Napoli affluenza in picchiata: alle 23 ha votato solo il 33,72% (54,12 nel 2016). I seggi riapriranno domani alle 7 e sarà possibile recarsi alle urne fino alle 15.

Continua a leggere dopo la pubblicità

Alle ore 23 a Salerno e provincia per le elezioni comunali (40 Comuni eleggono il sindaco) si è recato alle urne il 47,44% dei votanti contro il 66,05% della scorsa tornata. Tra i Comuni più grandi Salerno fa registrare il 46,54% in calo rispetto all’ultima volta quando si era toccato il 68,41%.

A Battipaglia al voto sono andati il 52,51% degli aventi diritto (la volta scorsa si era al 75,49%).

Eboli va in controtendenza con ai seggi il 49.78% contro il 48,35% della scorsa volta. A Fisciano ha votato il 53,43% (73,73%), a Giffoni Valle Piana il 44,62% (78,04%), a Vallo della Lucania il 45,98% (64,24%).

scritto da 







Related posts

error: Attenzione, il contenuto è protetto.