You are here
Clan Cuomo di Nocera Inferiore, blitz di Firenze. La Cassazione: legittimo l’arresto del parrucchiere. In 14 dal giudice Provincia Provincia e Regione 

Clan Cuomo di Nocera Inferiore, blitz di Firenze. La Cassazione: legittimo l’arresto del parrucchiere. In 14 dal giudice

Inammissibile il ricorso contro la misura del carcere per un parrucchiere di Nocera Inferiore, coinvolto nell’inchiesta della Procura di Firenze sul presunto “clan Cuomo”. Il blitz è quello di settembre a Firenze dove il cugino dei promotori del sodalizion criminoso aveva una parruccheria. Scrive la Cassazione:  “la sua sistematica disponibilità a procurare agli altri associati, fra cui gli stessi esponenti di vertice del sodalizio, sistemazioni di comodo ai fini dell’esecuzione di certe misure e pertanto i connessi spazi di movimento indispensabili per la prosecuzione delle comuni attività criminose, con la permanente attività di custodia delle armi nella disponibilità degli associati per compiere i reati fine del sodalizio”. E ancora. “Sulla base del rapporto con lui i Cuomo, secondo l’Antimafia, avevano ottenuto riferimenti, perché il loro scopo era attestarsi a Firenze, per proseguire le loro attività criminali e reperire fondi per prepararsi ad una rappresaglia con il clan rivale a Nocera. Il 4 aprile per 14 ci sarà udienza preliminare davanti al gup fiorentino dopo la richiesta di processo presentata dall’Antimafia fiorentina

scritto da 







Related posts

error: Attenzione, il contenuto è protetto.