You are here
Cava de’ Tirreni, commessa di supermercato infedele accusata di aver truffato 33mila euro Provincia Provincia e Regione 

Cava de’ Tirreni, commessa di supermercato infedele accusata di aver truffato 33mila euro

A processo per truffa una commessa di un supermercato di Cava de’ Tirreni accusata di aver intascato oltre 30mila euro, usando il badge aziendale per lo storno dei prodotti passati precedentemente per la vendita.
Secondo quanto ricostruito- scrive il Mattino-, la ragazza effettuò mediante badge aziendale lo storno dei prodotti passati precedentemente per la vendita davanti al rilevatore ottico della cassa, intascando poi le banconote prelevate poco prima dagli acquirenti. In questo modo, la 29enne, si sarebbe appropriata di circa 33mila euro.

scritto da 







Related posts

error: Attenzione, il contenuto è protetto.