You are here
Catalogna, al via la riunione del governo di Madrid sul commissariamento Italia e Mondo 

Catalogna, al via la riunione del governo di Madrid sul commissariamento

Il governo spagnolo potrebbe decidere, con l’attivazione dell’articolo 155 della costituzione, la destituzione di parte o di tutto l’esecutivo catalano del presidente Carles Puigdemont. E’ quanto sostiene la stampa spagnola.l El Pais scrive che sul tavolo del consiglio dei ministri riunito questa mattina ci sono due opzioni: la sostituzione del presidente Puigdemont e dei ministri dell’economia e degli interni, o di tutto il Governo.

Il premier spagnolo Mariano Rajoy ha confermato di avere concordato con Psoe e Ciudadanos le misure che il governo di Madrid annuncerà oggi nel quadro dell’ applicazione dell’art.155 contro la Catalogna. In una conferenza stampa al termine dei lavori del consiglio europeo a Bruxelles, Rajoy non ha dato indicazioni sulle misure specifiche, che dopo la riunione del consiglio dei ministri saranno saranno trasmesse al Senato.

L’art. 155 della costituzione consente di commissariare la Catalogna. Con il rischio però di provocare un sollevamento catalano.

Re Felipe VI di Spagna ha denunciato a Oviedo l’ “inaccettabile tentativo di secessione” catalano e affermato che la Catalogna “è, e sarà, una parte essenziale della Spagna”. Parlando alla cerimonia del Premio 2017 Principessa di Asturie Felipe di Borbone ha detto che la Spagna “farà fronte all’inaccettabile tentativo di secessione di una parte del suo territorio nazionale e lo risolverà con le sue legittime istituzioni democratiche, nel rispetto della costituzione e dei valori e principi della democrazia parlamentare”.

Commissariamento, Repubblica, elezioni: la Catalogna ribelle è di fronte ad un nuovo delicato bivio nell’infinita crisi dell’indipendenza, che ora può farsi più dura.

scritto da 







Related posts

error: Attenzione, il contenuto è protetto.