You are here
CASO OMOFOBIA A CAPACCIO PAESTUM, ADINOLFI (M5S) : “CAMBIAMENTO CULTURALE PER SCONFIGGERE CULTURA DELL’ODIO” Attualità Provincia e Regione 

CASO OMOFOBIA A CAPACCIO PAESTUM, ADINOLFI (M5S) : “CAMBIAMENTO CULTURALE PER SCONFIGGERE CULTURA DELL’ODIO”

“Per sconfiggere la cultura dell’odio, dell’omofobia, del razzismo, c’è un bisogno in primis di un cambiamento culturale. Un cambiamento che deve partire dai più giovani, presente e futuro del nostro Paese, perché nelle coscienze delle persone maturi sempre di più una cultura dell’amore e del rispetto”. Così l’europarlamentare del Movimento 5 Stelle, Isabella Adinolfi, esprime tutta la sua solidarietà a Pierpaolo Mandetta, il giovane scrittore di Capaccio Paestum (Sa) vittima nei giorni scorsi di un brutto gesto di omofobia.

“Quando ho letto il suo post e ho visto il suo volto rigato dalle lacrime, sono stata sopraffatta da un sentimento di smarrimento perché è impensabile anche solo immaginare che ci siano persone in giro, per di più ragazzi così giovani, capaci di odiare e di schernire una persona solamente per i propri gusti sessuali – conclude l’onorevole Adinolfi – E, purtroppo, non è l’unico caso di omofobia, di razzismo, più in generale di odio verso chi si ritiene ‘diverso’ nel nostro Paese. A Pierpaolo dico di stare sereno e di vivere la sua vita in maniera naturale, dal nostro canto in Europa continua per rafforzare i diritti di tutti, senza alcuna distinzione”.

scritto da 







Related posts

error: Attenzione, il contenuto è protetto.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi