You are here
Capri, sequestrato l’albergo La Certosella: indagato il figlio di Adolfo Greco Attualità Provincia e Regione 

Capri, sequestrato l’albergo La Certosella: indagato il figlio di Adolfo Greco

L’albergo La Certosella dell’isola di Capri è stato messo sotto sequestro dai carabinieri su ordine del pm Francesca De Renzis della Procura di Napoli. Il sospetto è che siano stati commessi abusi edilizi. Sotto indagine, a vario titolo, per violazioni delle norme urbanistiche, falso ideologico e abuso d’ufficio, sono finiti Luigi Greco, figlio di Adolfo Greco, già coinvolto in altre indagini, tra la quali sulla ex Cirio di Castellammare di Stabia, il direttore dei lavori Antonio Elefante (anche lui coinvolto nell’indagine ex Cirio) e due funzionari del Comune di Capri: l’ex capo dell’ufficio tecnico comunale Massimo Stroscio, e l’attuale capo dell’ufficio tecnico, Salvatore Ross. Le indagini sono iniziate nel 2017. Stamattina i militari dell’arma dell’isola hanno notificato il decreto emesso dal Tribunale di Napoli.

scritto da 







Related posts

error: Attenzione, il contenuto è protetto.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi