You are here
Campania verso la zona Arancione, ecco cosa si potrà fare Attualità Italia e Mondo 

Campania verso la zona Arancione, ecco cosa si potrà fare

A partire da domenica 21 febbraio la Campania sarà nuovamente zona arancione. Sulla base delle evidenze dell’Iss la Regione tornerà in una fascia di rischio più elevato. Nella giornata di oggi il Ministro della Salute Roberto Speranza firmerà l’ordinanza con la quale passano in area arancione le regioni Campania, Emilia Romagna e Molise.

Con la zona arancione bar e ristoranti sono chiusi per la consumazione sul posto, ma restano aperti per l’asporto dalle 5 alle 22. I locali classificati come “bar e altri esercizi simili senza cucina” (codice Ateco 56.3) e “commercio al dettaglio di bevande in esercizi specializzati” (codice Ateco 47.25) non possono effettuare vendita d’asporto dopo le 18.00. La consegna a domicilio è consentita in tutti gli orari.

Chiusi anche piscine, palestre, impianti sportivi al chiuso. I centri sportivi restano accessibili per l’attività individuale all’aperto. Chiudono i musei, che invece potevano aprire in zona gialla, e restano chiusi teatri e cinema. Sono sospesi gli eventi fieristici e congressuali.

scritto da 







Related posts

error: Attenzione, il contenuto è protetto.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi