You are here
Bottino di 2mila euro, truffa ai danni di una 83enne Cronaca Primo piano 

Bottino di 2mila euro, truffa ai danni di una 83enne

Ennesima truffa ai danni di un anziano. Questa volta la vittima, 83enne di via Garibaldi, è stata ingannata e derubata da un uomo che si era spacciato “dipendente dell’acquedotto”. Alla vittima era stato promesso un rimborso in denaro dopo la lettura del contatore dell’acqua. 

Invece, una volta presa la lettura, il truffatore aveva chiesto alla donna la somma di  240 euro come rimborso. A quel punto la vittima si era recata in camera da letto a prendere i soldi e qui l’uomo aveva notato una busta con 1200 euro e un’altra con dentro altri 600 euro.

Il ladro approfittando della distrazione dell’anziana ha arraffato le due buste e con la scusa di rientrare in auto e recuperare altra documentazione, è riuscito a farla franca. Quando la donna è rientrata in camera da letto non ha più trovato il suo denaro.

scritto da 







Related posts

error: Attenzione, il contenuto è protetto.