You are here
BONUS SPESA, BONUS FITTI, BONUS TARI: A NOCERA SUPREIORE MANOVRA SOCIALE PER IL NATALE Provincia Provincia e Regione 

BONUS SPESA, BONUS FITTI, BONUS TARI: A NOCERA SUPREIORE MANOVRA SOCIALE PER IL NATALE

 415mila euro per Bonus Spesa, Bonus Fitti e Bonus Tari.

È lo stanziamento natalizio disposto dall’Amministrazione Cuofano per varare le misure sociali in favore delle fasce deboli sotto forma di voucher ed agevolazioni fiscali. «In un momento in cui la pandemia e la crisi continua a mordere il bilancio mensile delle famiglie abbiamo ritenuto di alleviare le difficoltà di tante famiglie con uno stanziamento in grado di sostenere le misure in favore delle fasce sociali più deboli – spiega il sindaco – sono misure concrete finalizzate ad alleggerire il peso fiscale sulle famiglie sperando di poter dare loro un Natale più sereno».

BONUS SPESA COVID-19. La cifra assegnata per la copertura della misura è di 150mila euro. Anche in questa nuova finestra l’accreditamento avverrà in maniera telematica, attraverso una piattaforma dedicata che sarà disponibile a partire dalla prossima settimana. Il link consentirà a chi vorrà inoltrare istanza di accesso di farlo compilando i campi obbligatori nel rispetto dei requisiti previsti dall’avviso pubblico. I voucher potranno essere utilizzati per l’acquisto di generi alimentari, prodotti di prima necessità, prodotti farmaceutici e parafarmaceutici.

Per informazioni ed assistenza telefonica sulle modalità di compilazione dell’avviso pubblico sarà possibile contattare il numero unico 0815169500 in orari d’ufficio.

BONUS FITTI. Accederanno alle agevolazioni per il canone di locazione i cittadini ritenuti idonei che avranno presentato istanza all’avviso dei Bonus Spesa. Lo stanziamento messo a disposizione per l’erogazione di questa misura è di 115mila euro.

BONUS TARI. Le riduzioni fiscali relative alla tassa sui rifiuti, coperte con un budget stanziato per un valore di 150mila euro, saranno applicate direttamente sulla bolletta per quei nuclei familiari composti da 4, 5, 6 o più componenti e costituirà un credito per le utenze a valere sull’annualità 2022. Sono esclusi dalla misura gli utenti che già beneficiano delle agevolazioni previste dal Regolamento comunale.

scritto da 







Related posts

error: Attenzione, il contenuto è protetto.