You are here
Bidella di Castel San Giorgio in attesa del tampone: licenziata. I giudici la riabilitano Provincia Provincia e Regione 

Bidella di Castel San Giorgio in attesa del tampone: licenziata. I giudici la riabilitano

Non può raggiungere per tre giorni l’istituto dove lavora in Lombardia a causa del Covid, viene licenziata dal dirigente scolastico. È la vicenda accaduta a Saronno, cittadina in provincia di Varese-scrive la città – e che ha visto come protagonista una collaboratrice scolastica originaria di Castel San Giorgio emigrata in Lombardia per lavoro e che era chiusa in casa in attesa del tamponem.  Dopo il ricorso, i giudici del lavoro Impossibilitata a raggiungere per tre giorni l’istituto dove lavora in Lombardia a causa del Covid, viene licenziata dal dirigente scolastico. È la vicenda accaduta a Saronno, cittadina in provincia di Varese, e che ha visto come protagonista una collaboratrice scolastica originaria di Castel San Giorgio emigrata in Lombardia e rinchiusa in casa in attesa del tampone. Dopo il ricorso, i giudici del lavoro la riabilitano.

scritto da 







Related posts

error: Attenzione, il contenuto è protetto.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi