You are here
Biblioteche aperte in città, l’appello di “Coraggio Salerno” Attualità 

Biblioteche aperte in città, l’appello di “Coraggio Salerno”

“Biblioteche e spazi aperti allo studio, un paradigma da sempre inesistente per la città di Salerno. Una necessità che col passare degli anni è diventata una vera e propria emergenza». L’appello arriva dai rappresentanti di “Coraggio Salerno” che hanno organizzato per la giornata di domani (domenica 27 dicembre) alle 18 un seminario online dal titolo “Biblioteche 2.0: quale futuro oltre il COVID-19? Prospettive ed esperienze virtuose”. L’iniziativa è nata dal gruppo di lavoro “La Città Aperta”, uno dei cinque gruppi tematici formati dalla prima assemblea pubblica del progetto Coraggio Salerno. Tra gli ospiti del seminario, moderato da Giovanni Meriani di Coraggio Salerno, ci saranno Lucia Napoli, ex direttrice dell’archivio storico del comune di Salerno e Mina Felici, ex funzionario della Soprintendenza B.A.P.S.A.E di Salerno e Avellino. E ancora, Giorgio Antoniacomi, direttore della Biblioteca comunale di Trento, specializzatosi in management urbano, nonché direttore artistico e presidente di Pergine Spettacolo Aperto e direttore del Centro servizi culturali Santa Chiara. Infine, presente anche Marcello Andria, docente presso il DISPAC UNISA, ex bibliotecario alla Biblioteca Nazionale ‘Vittorio Emanuele III’ di Napoli ed ex Direttore del Centro Bibliotecario dell’Università di Salerno.

scritto da 







Related posts

error: Attenzione, il contenuto è protetto.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi