You are here
Autista con sospetto coronavirus in Costa d’Amalfi, chiuso il pronto soccorso Primo piano Provincia e Regione 

Autista con sospetto coronavirus in Costa d’Amalfi, chiuso il pronto soccorso

Sospetto caso di coronavirus in Costa D’Amalfi. Disposta la chiusura del Pronto Soccorso. In serata, intorno alle 18 e 40 un autista privato di Scala, di 47 anni, si è presentato al Pronto Soccorso di Castiglione con febbre e tosse. L’uomo ha rivelato di essere stato a contatto, due giorni fa, per motivi di lavoro, con turisti coreani. Scattata la profilassi. Per lui era stato disposto il trasferimento al Cotugno. ma il nosocomio partenopeo è stato preso d’assalto tra allarmi e sintomi anomali per cui il tampone sarà spedito a Ravello per gli esami. Nel frattempo, il sindaco di Scala, Luigi Mansi, lo ha telefonato sostenendolo in questo momento di grande ansia e incertezza. È in isolamento. 

scritto da 







Related posts

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi