You are here
Assange: ‘Gruppo vicino a Trump contattò Wikileaks’ Italia e Mondo 

Assange: ‘Gruppo vicino a Trump contattò Wikileaks’

Julian Assange ha confermato che una società di raccolta dati impegnata nella campagna per l’elezione di Donald Trump contattò Wikilieaks e che quest’ultima respinse l’approccio. Lo ha scritto lui stesso su Twitter. Il fondatore di Wikileaks non ha però specificato i contenuti di tale “approccio”, dopo che il sito d’informazione The Daily Beast aveva parlato di un contatto del ceo della società Cambridge Analytica, Alexander Nix, con Assange riguardo alla diffusione delle e-mail di Hillary Clinton.

scritto da 







Related posts

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi