You are here
Arechi Calcio vittorioso di misura Calcio Dilettanti Sport 

Arechi Calcio vittorioso di misura

L’Arechi Calcio torna a vincere e lo fa tra le mura amiche con la Pro Salerno. Gli uomini di mister Romano hanno disputato una buona gara controllando gli avversari e imponendosi con lo scarto minimo grazie ad una rete di Luca Naddeo ad inizio ripresa.

Nella prima frazione Vincenzo Di Muro e compagni fraseggiano con convinzione nella metà campo avversaria creando diverse occasioni gol ma senza mai centrare la porta avversaria. Ottima l’intesa tra Luca Landi e Luca Naddeo, l’occasione più ghiotta nasce proprio da un lancio di Naddeo su cui Landi riesce a scavalcare Mogavero senza però trovare lo specchio della porta.

Al 20esimo ci prova anche l’altro folletto dell’attacco bianco granata, Umberto Maresca è pescato magistralmente da Luca Giannattasio ma il numero dieci è fermato prima di calciare. L’Arechi Calcio preme sull’acceleratore ed è ancora Luca Landi a farsi vedere dalle parti di Mogavero, ben servito da Mario De Chiara, il numero nove si libera ottimamente del diretto avversario ma sul suo cross non trova il sostegno dei compagni e l’azione si perde.

Alla mezzora gli ospiti si affacciano dalle parti di Mattia Tafuri, oggi titolare, il portierone è bravo a deviare una conclusione da fuori aria. La Pro Salerno ci prova gusto e su un calcio di punizione mette i brividi all’Arechi Calcio, la sfera supera la barriera e scheggia il palo, Mattia Tafuri controlla.

Allo scadere della prima frazione è Luca Naddeo ad impensierire Mogavero su punizione, il numero uno controlla in due tempi ed anticipa Luca Landi prima che l’attaccante possa intervenire. Non c’è più tempo e l’arbitro Fotia manda tutti negli spogliatoi.

Nella ripresa mister Romano sostituisce uno stremato Luca Landi con il rientrante Giovanni Califri ed è proprio dell’esterno la prima iniziativa, un tiro deviato in corner da un difensore. Dal corner di Ivan Romano la difesa ospite corre il primo brivido ma nessuno dell’Arechi Calcio è pronto a ribadire in rete il ponte di Mario De Chiara e l’occasione si perde.

Al 50esimo ancora un calcio piazzato mette i brividi a Mogavero, Luca Giannattasio pesca in aria Francesco Cannoniero che da ottima posizione manca di un soffio la porta ma è il preludio al vantaggio. L’Arechi Calcio è nel miglior momento della partita e al 55esimo trova il gol alla fine di un bel fraseggio sulla destra tra Mario De Chiara e Umberto Maresca sul cui traversone Luca Naddeo angola di testa e con l’aiuto del palo insacca Mogavero.

I padroni di casa non sono sazi e al 58esimo una buona sponda di Luca Naddeo innesca Ivan Romano anticipato di un soffio da un avversario prima di battere a rete da buona posizione. Al 60esimo Luca Giannattasio trova in area Giovanni Califri, l’esterno è bravo a liberarsi e a calciare senza però trovare lo specchio. Al 64esimo i padroni di casa si fanno largo sulla destra ma il traversone di Luca Naddeo coglie in ritardo Giovanni Califri e la difesa libera.

Al 70esimo Raffaele Sica è messo giù al limite, sul pallone ci va Ivan Romano ma a sorpresa è Giovanni Califri a calciare, la parabola si alza di poco e Mogavero controlla. Al 71esimo la Pro Salerno si suicida, Vincenzo Di Muro controlla una palla a limite della propria area e libera, Massimiliano Parrella già ammonito entra in ritardo sul capitano bianco granata per Fotia non ci sono dubbi ed espelle il numero dieci. Il gioco ricomincia dopo le proteste di Parrella trattenuto a forza dai compagni.

Al 75esimo Luca Naddeo calcia una punizione dalla destra ma Mogavero controlla senza problemi. Al 77esimo l’episodio più brutto della partita. Mattia Tafuri interviene in presa alta, Matteo Gaeta allunga la gamba e colpisce il numero uno che reagisce spintonando l’avversario, a sua volta il capitano della Pro Salerno colpisce al volto Tafuri. Mentre l’arbitro Fotia è accerchiato dagli ospiti dopo aver estratto il rosso a Gaeta, Davide Petrone di gran carriera raggiunge l’area avversaria e tenta di scalciare due volte al volto Tafuri ancora a terra, trattenuto da alcuni giocatori dell’Arechi Calcio. Si accende un gran parapiglia ma Fotia è bravo e freddo e placa gli animi minacciando di sospendere la partita, nel frattempo chiama a se Tafuri e lo espelle giustamente.

Romano corre ai ripari, Antonio Gaudino seppur dolorante ad una mano prende il posto dello stremato Luca Giannattasio e si posizione in porta, dentro anche Emanuele Somma e Mario Andriuolo per Raffaele Sica e Ivan Romano. Accade poco e mister Ruben Romano effettua l’ultimo cambio dentro Armando Scarpinati fuori Giovanni Califri. Bomber Scarpinati, reduce da un lungo periodo di stop si fa subito vedere sulla destra ma il suo tiro è debole. Dopo cinque minuti di recupero Fotia manda tutti negli spogliatoi, Arechi Calcio batte Pro Salerno 1 a 0.

mm

scritto da 







Related posts

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi