You are here
Alma Salerno, arriva l’Ap. Magalhaes: “Vogliamo i tre punti” Calcio Dilettanti Sport 

Alma Salerno, arriva l’Ap. Magalhaes: “Vogliamo i tre punti”

L’Alma Salerno torna in campo in vista del dodicesimo turno del campionato di serie B girone F. Avversario di giornata l’Ap di mister Mangiacapra, in piena bagarre play-off e reduce da una striscia di risultati nel suo complesso estremamente positiva. La partita è in programma sabato 10 aprile a partire dalle ore 16.

I granata arrivano alla sfida dopo il kappaò nello scontro diretto contro lo Junior Domitia e si aggrappano all’unica combinazione possibile per salire sul treno che porterà agli spareggi: l’en-plein nelle sfide contro Ap e Benevento e il mancato successo dei castellani contro l’Acerra.

La conditio sine qua non per agguantare la quinta posizione è vittoria di sabato, la quale potrebbe dare un senso agli ultimi quaranta minuti della stagione o, al contrario, rendere evanescenti qualsiasi velleità di recupero.

Marcelo Magalhaes ritrova Umberto Maria Mennella: il pivot è pienamente recuperato dopo gli acciacchi fisici delle ultime settimane e prenderà regolarmente parte alla gara. Fuori dalla lista dei convocati gli squalificati Danilo Spisso e Gennaro Canneva.

La gara sarà diretta dal sig. Salvatore Freccia della sezione di Catanzaro, coadiuvato da Cosimo Di Benedetto di Lamezia Terme. Il cronometrista dell’incontro sarà il sig. Francesco Aiello di Castellammare di Stabia.

Capitolo under: la selezione giovanile granata, dopo il successo maturato contro i pari età dello Junior Domitia, ospiterà gli abruzzesi de La Fenice al PalaTulimieri (partita in programma domenica 11 aprile alle 12). L’obiettivo è consolidare la prima piazza del raggruppamento, che permetterebbe a Petronella e soci di qualificarsi ai sedicesimi di finale.

DICHIARAZIONI DELL’ALLENATORE MARCELO MAGALHAES“Ci apprestiamo ad affrontare una gara difficile, contro una squadra attrezzata per le posizioni di vertice. Il problema principale, per il raggiungimento degli spareggi, è non poter più dipendere dai nostri risultati ma dall’esito della partita tra Domitia e Acerra. A prescindere dagli obiettivi, giocheremo sempre per vincere e vogliamo portare a casa i tre punti. Siamo felici anche dei risultati maturati dall’under 19: i giovani rappresentano un patrimonio per la società”

mm

scritto da 







Related posts

error: Attenzione, il contenuto è protetto.