You are here
Al via le Olimpiadi di Roccapiemonte Provincia Provincia e Regione Sport 

Al via le Olimpiadi di Roccapiemonte

 Roccapiemonte capitale dello sport, nel segno dell’inclusione e della socializzazione. Prendono il via venerdì 9 settembre, con la Cerimonia ufficiale d’Apertura, a partire dalle ore 17:00, le Olimpiadi Rocchesi.

Amore, integrazione, collettività e unione, sono le parole d’ordine di questo evento che vedrà protagonisti gli appassionati di varie discipline sportive, accompagnati dai ragazzi diversamente abili, ospiti della struttura socio-sanitaria Villa Silvia. La manifestazione, che ha il patrocinio del Comune di Roccapiemonte, è ideata dal Forum dei Giovani di Roccapiemonte e dal Consigliere Comunale con delega allo sport Giuseppe Ciancio, su input del Sindaco Carmine Pagano, da sottolineare il prezioso contributo delle associazioni del territorio: Polisportiva Rocchese, Guido Cuore di Rocca, Arcieri Rocca di San Quirico, Asd Equestrian Le Tufare, Free Boys di Ciro De Luca, Olimpia Sport e del Nucleo di Protezione Civile di Roccapiemonte, Croce Rossa Comitato Agro e ovviamente del Comando di Polizia Locale di Roccapiemonte. Prevista la partecipazione di 8 squadre multidisciplinari, composte da un minimo di 12 ad un massimo di 15 persone (tra donne ed uomini), in ognuna di essere ci sarà la presenza di 2 over 50 e di un diversamente abile, grazie alla partnership con Villa Silvia. La Cerimonia d’Apertura si terrà alle ore 17 con la partenza dei partecipanti da “Parco Antonietta”, accompagnati dalla banda musicale e dalle majorettes di Maria Ferrara, previsto poi il passaggio per Villa Silvia, piazza Zanardelli, via Roma, via S.Maria delle Grazie, piazza Aldo Moro, via dott. Pascarelli, corso Mario Pagano e arrivo in piazza Zanardelli dove, dalle ore 19,30, si terrà la presentazione del programma degli avvenimenti e una riflessione alla presenza dei seguenti relatori:

  • Paola Berardino (delegata Coni Salerno)
  • Carmine Mellone (presidente Campania CIP)
  • Cosimo Balducci Maiorino (Presidente UISP Salerno)
  • Antonio Barbato (Presidente Campania FIB)
  • Vincenzo De Falco (Amministratore Villa Silvia)
  • Carmine Pagano (Sindaco di Roccapiemonte)
  • Roberto Fabbricatore (Vice-Sindaco di Roccapiemonte con delega all’impiantistica sportiva)
  • Giuseppe Ciancio (Consigliere Comunale di Roccapiemonte con delega allo sport)

Una grande occasione di inclusione e socializzazione. Con le Olimpiadi Rocchesi avviciniamo ancor più giovani e meno giovani ai sani valori dello sport, dell’amicizia, dello stare insieme. È per noi motivo di orgoglio essere riusciti a dare un contributo per la realizzazione della manifestazione, con il coinvolgimento di numerose associazioni del territorio e la fattiva partecipazione del centro di riabilitazione Villa Silvia, grazie al quale, in ogni rappresentativa, avremo la presenza di almeno un ragazzo diversamente abile che potrà così vivere in prima persona l’evento. Grazie al Forum dei Giovani, al consigliere Ciancio, a tutti coloro che stanno collaborando per la buona riuscita delle prime Olimpiadi Rocchesi. Mi auguro che saranno in tanti a seguire le gare, il divertimento è assicuratoha dichiarato il Sindaco Carmine Pagano.

scritto da 







Related posts

error: Attenzione, il contenuto è protetto.