You are here
Agropoli Cilento Servizi, chiesto il processo per ex sindaco e professionisti Provincia Provincia e Regione 

Agropoli Cilento Servizi, chiesto il processo per ex sindaco e professionisti

 Peculato e falso nella gestione della società partecipata Agropoli Cilento Servizi. Il pm Vincenzo Palumbo della Procura della Repubblica di Vallo della Lucania ha chiesto il rinvio a giudizio per l’ex sindaco di Agropoli e altri amministratori di una cooperativa. L’accusa per tutti è di peculato in concorso: otto i capi d’imputazione contestati, con l’ex primo cittadino coinvolto in un solo episodio per il reato di falsità ideologica commessa da pubblico ufficiale in atti pubblici-riporta StileTv-. Le accuse sono di aver distratto fondi della società in house del Comune per elargirli alla coop ed alla società coinvolte, liquidandoli attraverso affidamenti fittizi, duplicazione di pagamenti mascherati come errori materiali, compensi per lavori inesistenti, rimborsi per il pagamento di generi alimentari (panettoni natalizi) e rifornimenti di carburante per mezzi non di proprietà della società partecipata. Una richiesta di processo che arriva a pochi giorni dalle Elezioni Comunali. Udienza il 6 settembre a Vallo davanti al gup Marotta.

scritto da 







Related posts

error: Attenzione, il contenuto è protetto.