You are here
Accadde oggi: il 23 gennaio 2011 Google ringrazia Eric Schmidt con un premio di 100 milioni di dollari Attualità 

Accadde oggi: il 23 gennaio 2011 Google ringrazia Eric Schmidt con un premio di 100 milioni di dollari

Accadde oggi: il 23 gennaio del 2011 google formalizza il riconoscimento di premi azionari del valore di 100 milioni di dollari ad Eric Schmidt.   Qualche giorno prima i membri del Leadership Development and Compensation Comittee del consiglio di amministrazione di Google avevano approvato premi azionari per Eric Schmidt per un valore aggregato di 100 milioni di dollari. Coerentemente alle pratiche di Google, stock options e Google Stock Units (GSU) furono riconosciute in rapporto di due stock option per ciascuna GSU, risultando in un valore di GSU di circa 55,6 milioni di dollari ed un valore di opzioni di circa 44,4 milioni di dollari. Il premio fu assegnato il giorno 2 febbraio 2011 e  fu  riconosciuto per un periodo di quattro anni.

Nel mese di cicembre 2010 Schmidt aveva deciso di vendere una parte delle quote che detiene per un valore, alle quotazioni attuali, di 335 milioni di dollari. Schmidt all’epoca deteneva un pacchetto azionario di 9,2 milioni di azioni di Google pari ad un controvalore di circa 5,8 miliardi di dollari e che rappresentavano il 9,6% del potere di voto della compagnia. Con la vendita delle azioni il potere di voto era sceso al 9,1%.

scritto da 







Related posts

error: Attenzione, il contenuto è protetto.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi