You are here
Accadde oggi: il 22 gennaio 2002 Saint Laurent dice addio al mondo della moda Attualità 

Accadde oggi: il 22 gennaio 2002 Saint Laurent dice addio al mondo della moda

Accadde oggi era il 22 gennaio del 2002 quando Yves Saint Laurent lascia l’alta moda, e la Maison dell’Avenue Marceau chiude i battenti, dopo tanti successi e tanta gloria.

Alla ribalta dal 1955, quando cominciò come assistente di Christian Dior prima di creare assieme a Pierre Bergè il proprio marchio nel 1961, lo stilista – che ha inventato, tra l’altro, l’abito trapezio e lo smoking femminile – avrebbe cominciato a pensare all’opportunità di tirare i remi in barca proprio dal 1999. In quell’anno il suo impero – quotato in borsa dal 1989, e allora in possesso della compagnia farmaceutica Sanofi – fu acquistato da Francois Pinault e diviso in due. Yves Saint Laurent Couture (profumi e pret-a-porter) fu accorpato al gruppo Gucci (adesso per il 53,2 per cento controllato da Pinault). Yves Saint Laurent Haute Couture (alta moda) fu invece fagocitata direttamente da Pinault, tramite la sua holding Artemis. Ma il diritto di creare modelli e firmare collezioni restò al suo fondatore.

E così negli ultimi due anni il creatore di moda – uscito faticosamente dalla dipendenza da alcol e droga – si è chiuso di fatto nella sezione Haute Couture, circondato da circa 150 dipendenti. Oltre ai difficili rapporti con Pinault non si è trovato in sintonia nemmeno con Tom Ford, lo stilista texano a cui l’imprenditore ha affidato la vera gallina dalle uova d’oro nell’impero Saint Laurent, e cioè la sezione pret-a-porter.

 

scritto da 







Related posts

error: Attenzione, il contenuto è protetto.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi