You are here
Accadde oggi: il 2 luglio 1961 muore suicida Ernest Hemingway Attualità 

Accadde oggi: il 2 luglio 1961 muore suicida Ernest Hemingway

Accadde oggi: muore suicida Ernest Hemingway il 2 luglio 1961, 59 anni fa. Il grande scrittore statunitense inizia la sua carriera negli anni Venti, di ritorno in patria dopo aver partecipato alla prima guerra mondiale sul fronte italiano. Hemingway inizia a condurre una vita disordinata e avventurosa, segnata dalle crisi depressive. Si sposa quattro volte, viaggia molto e vive a Parigi, in Spagna e a Cuba. Fra i suoi romanzi più famosi: Fiesta, Addio alle armi, Per chi suona la campana, Il vecchio al mare. Era nato nel 1899 a Oak Park nell’illinois , è considerato uno dei romanzieri più celebri del Novecento. Figlio di un medico, iniziò, non ancora ventenne, a collaborare con un giornale di Kansas City. Durante la prima guerra mondiale combatté sul fronte italiano e rimase ferito, guadagnandosi la medaglia d’argento al valor militare. Il tema ricorrente di tutta la sua opera è la sfida alla morte, carattere distintivo anche di un percorso di vita singolare, conclusosi con il suicidio. In posizione polemica contro ogni abbandono emotivo, con i suoi laconici dialoghi e il tono verbale sempre un po’ al di sotto della situazione, volontariamente implicante più di quanto dice, Hemingway inaugurò quella narrativa sconcertante che ha avuto tanti seguaci e imitatori. Autore del più importante romanzo sulla prima guerra mondiale, “ Addio alle armi” (1929), tra le sue opere principali occorre citare anche For whom the bell tolls “ Per chi suona la campana”(1940) e “ il Vecchio e il mare” (1952) , vincitore del premio nobel per la letteratura nel 1954.

scritto da 







Related posts

error: Attenzione, il contenuto è protetto.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi